10-Diari-di-Praga
Codice Prodotto: 8889188405
Disponibilità del prodotto: Prodotti in magazzino

DIARI DI PRAGA

2005 ,  
cm 14,5 x 21,5 ,  pp.  
208
Formato
Cartaceo
ISBN/EAN
88-89188-40-5
Lingua
italiano

Nel 1966 'Che' Guevara lascia la politica attiva e, con un gruppo di fedelissimi, trascorre sei mesi in clandestinità nella Praga stalinista per preparare l'attacco finale contro il Capitalismo. Abel Posse ricostruisce con il rigore del biografo e la sensibilità dello scrittore questa fase della vita del 'Che' quasi del tutto ignorata dalle biografie ufficiali. Il fantasma del 'Che' si aggira senza pace nei vicoli della città antica nascosto dietro gli occhiali e l'abito grigio di un pacifico borghese commerciante di legname. In questo momento di forzato riposo Ernesto Guevara de la Serna ha il tempo di riflettere sul suo passato di argentino, di latinoamericano e di rivoluzionario. Un'incursione a volte affascinante e coraggiosa nell'intimità di un appassionato protagonista della nostra storia recente. Un'occasione per riflettere sul fallimento del socialismo reale e sugli orrori del capitalismo trionfante a noi contemporaneo.

Copertina
Ernesto 'Che' Guevara, AGENCE ROGER-VIOLLET