14-Il-re-e-un-feticcio
Codice Prodotto: 888782567X
Disponibilità del prodotto: Prodotti in magazzino

IL RE È UN FETICCIO

2003 ,  
cm 12 x 21 ,  pp.  
168
Formato
Cartaceo
ISBN/EAN
88-87825-67-X
Lingua
italiano

Gli oggetti nel loro valore d'uso, di scambio e di relazione simbolica, sono gli attori che recitano la scena della trasformazione antropologica della Sardegna negli anni 1950-75. Il campo investigativo è l'ambiente pastorale: Bitti (campu e bidda) assurge a campione di ricerca dell'indagine empirica. Dall'analisi dei cambiamenti in seno alla composizione dello spazio e del tempo, dell'arredo e del vestiario, della lingua e dei linguaggi, delle abitudini alimentari e dei rapporti interpersonali nasce 'il romanzo di cose': le cose che un tempo hanno vissuto con gli uomini hanno poi finito con l'assumere lo statuto dell'estraneità e del feticismo. È il diario della prigionia tra gli oggetti non più custodi di memorie, meri feticci che rendono più difficile all'uomo la lettura della propria esistenza. Il re è un feticcio ha ottenuto il Premio Campione (1976).
Volume n. 14

Copertina
Il paradiso terrestre, Salvatore Fancello, 1940