ANTONELLA CAMARDA è ricercatrice in Storia dell'Arte contemporanea presso l'Università di Sassari e direttrice della Fondazione Museo Nivola. Laureata in Lettere moderne con indirizzo storico-artistico presso l’Università La Sapienza di Roma, ha conseguito nel 2004 il master in Psicologia dell’Arte e dell’Organizzazione museale presso La Sapienza e nel 2009 il dottorato di ricerca in Storia dell’arte contemporanea e Antropologia all’Università di Sassari. Nel 2008 ha partecipato al gruppo di progettazione per la XIX Biennale dell'Artigianato sardo DOMO (Compasso d'Oro ADI 2011). Per la Ilisso ha co-curato la mostra e il catalogo Eugenio Tavolara. Il Mondo magico (2012), e scritto nei seguenti volumi: Il Vino in Sardegna. 3000 anni di storia, cultura, tradizione e innovazione (2010); Nivola. L'investigazione dello spazio (2010); Ausonio Tanda (2008); Giuseppe Biasi. La collezione della Regione Sardegna (2008); Francesco Ciusa. Gli anni delle biennali 1907-1928 (2007); Ceramiche. Storia, linguaggio e prospettive in Sardegna (2007) e Nivola. La sintesi delle arti (2015).

Autrice di
Cura